Il Centro Studi

Cerimonia di premiazione della prima edizione del Premio Marcello Mastroainni al giovane cinema italiano
da sinistra: Dino Bianchi, Alfredo Scarlata, Giancarlo Giannini, Anna Teresa Formisano

Cerimonia di premiazione della seconda edizione del Premio Marcello Mastroainni al giovane cinema italiano
da sinistra: Furio Scarpelli, Deborah Young, Elda Ferri, Santina Pistilli, Flavio Tanzilli, Dino Bianchi, Emanuela Patriarca, Giovanni Spagnoletti

Per ricordare Marcello

“...Bisogna che tutte le forze intellettuali che contano nella zona si sveglino e assumano delle responsabilità per la gioventù...Con il buonsenso e la collaborazione di tutti ogni difficoltà potrà essere superata... I miei grandi sacrifici e la scomparsa di Marcello mi hanno portato a valutare ancora una volta i miei sentimenti. Anche il nostro Marcello finirà nell' ombra, perché nessuno penserà a tener conto che egli e' stato uno degli artefici della rinascita della nostra terra”.

Dal Discorso per i sindaci di Umberto Mastroianni, 7 maggio 1997

I cittadini e le "forze intellettuali" di Fontana Liri, il paese natale di Umberto e Marcello Mastroianni, recepiscono in pieno l'appello accorato di Umberto, non vogliono che Marcello "finisca nell'ombra", desiderano anzi esprimere la loro gratitudine ai due concittadini che tanto lustro hanno dato al paese mantenendo vivo il ricordo della loro attività artistica e delle loro prestigiose affermazioni.

L'opportunità per ricordare Marcello si offre nel 1999 quando, nel corso di un'assemblea comunale, l'allora assessore alla cultura Dino Bianchi, propose di costituire il Centro Studi ricerche e documentazione Marcello Mastroianni con lo scopo di elaborare un premio cinematografico intitolato all'attore e promuovere attività volte ad evidenziarne la figura e l'arte. Il progetto, presentato dal Comune di Fontana Liri e fortemente sostenuto dall'allora Assessore regionale Anna Teresa Formisano, è accolto all'unanimità dal Consiglio Regionale del Lazio che istituisce, con Legge Regionale n.37 del 19 dicembre 2001, il Premio annuale Marcello Mastroianni al Cinema italiano, "finalizzato a valorizzare i giovani attori italiani".

La nostra storia

I cittadini e le "forze intellettuali" di Fontana Liri, il paese natale di Umberto e Marcello Mastroianni, recepiscono in pieno l'appello accorato di Umberto, non vogliono che Marcello "finisca nell'ombra"...

Attività

Il Centro Studi Ricerche e Documentazione Marcello Mastroianni è un’associazione “no profit” con sede presso il Comune di Fontana Liri, che ha per scopi: promuovere iniziative di carattere culturale, sociale e artistico nel'’ambito dello spettacolo e con particolare riguardo alla figura di Marcello Mastroianni...

Premio Marcello Mastroianni

Fin dal 2002 il Centro Studi organizza nel Comune di Fontana Liri l’Omaggio a Marcello Mastroianni con lo scopo precipuo di tenere vivo il ricordo del grande attore soprattutto presso le  giovani generazioni,  che hanno sempre minori opportunità di conoscere i suoi film e la sua straordinaria carriera artistica...

Ultimi
Eventi

  • Per grazia ricevuta: a cinquant’anni dalle riprese!

    Per grazia ricevuta: a cinquant’anni dalle riprese!

    Fontana Liri, piccolo paese di tremila abitanti, ha offerto il suo contributo al grande cinema italiano oltre che per aver dato i natali a Marcello Mastroianni (cosa di cui i cittadini vanno molto orgogliosi), anche per essere stato set del film Per grazia ricevuta, diretto e interpretato da Nino Manfredi che, nel 1970, scelse il piccolo borgo medievale, rimasto intatto nel tempo, come scenario...
  • Pawel Edelman: tra Polański e Wajda

    Pawel Edelman: tra Polański e Wajda

    Nel 2003 avrebbe meritato l’Oscar per il suo magnifico lavoro in Il pianista (The Pianist, 2002) di Roman Polański, in cui si narrano le vicende del pianista ebreo Władysław Szpilman (interpretato da Adrian Brody, che per questo ruolo si aggiudicò il Premio Oscar come miglior attore protagonista) al tempo dell’invasione della Polonia da parte delle truppe tedesche durante la seconda guerra...
  • Marcello Mastroianni e Federico Fellini<br>Conversazione con Fabio Melelli

    Marcello Mastroianni e Federico Fellini
    Conversazione con Fabio Melelli

    Fabio Melelli (Copenhagen, 1970) è giornalista, critico cinematografico e docente universitario. Autore di numerosi volumi, attualmente insegna Storia del cinema italiano nei corsi di Lingua e Cultura italiana dell’Università per Stranieri di Perugia. Tra le sue pubblicazioni da segnalare: Eroi a Cinecittà. Stuntmen e maestri d'armi del cinema italiano (Mercurio, 1998), Sequenze di pubblica...
  • Il racconto prima di tutto.<br>Conversazione con Giacomo Scarpelli

    Il racconto prima di tutto.
    Conversazione con Giacomo Scarpelli

    Giacomo Scarpelli (Roma,  23 maggio 1956), storico della filosofia, sceneggiatore e scrittore è figlio del leggendario sceneggiatore Furio e fratello maggiore del violoncellista Matteo: quella della scrittura è una dote di famiglia dal momento che anche lo zio Manlio, si è dedicato alla sceneggiatura cinematografica, oltre che alla regia di due lungometraggi. Ha conseguito il dottorato di ricerca...
  • Focus on Allen Daviau:<br>il cinematographer che illuminò E.T.!

    Focus on Allen Daviau:
    il cinematographer che illuminò E.T.!

    In seguito a complicazioni dovute al Covid-19, è scomparso a Los Angeles il noto cinematographer Allen Daviau- ASC- (New Orleans, 14 giugno 1942 – Los Angeles, 15 aprile 2020).  Dopo aver curato l’illuminazione psichedelica per gli effetti speciali del film Il serpente di fuoco (The trip, 1967) di Roger Corman, scritto da Jack Nicholson e interpretato da Peter Fonda, Susan Strasberg e Dennis...
  • David di Donatello 2020:<br>i vincitori di un’Edizione “storica”, suo malgrado!

    David di Donatello 2020:
    i vincitori di un’Edizione “storica”, suo malgrado!

    Malgrado il Covid-19, e la pandemia, che ha stravolto le nostre vite, la 65ᵃ Edizione dei Premi David di Donatello, inizialmente prevista per il 3 aprile, si è tenuta comunque l’ 8 maggio, con tutte le limitazioni e gli accorgimenti del caso: ovviamente non ci è stata la possibilità di vivere il red carpet, né tantomeno di contare sulla presenza del pubblico in sala. Un’Edizione, declinata in...

Uno degli italiani più famosi al mondo, l'interprete che più di ogni altro ha saputo attraversare i generi del cinema mondiale con professionalità e nonchalance. Un uomo che non aveva mai dimenticato le sue origini: Marcello Mastroianni. A lui, al suo cinema, ai suoi lavori teatrali e alla sua storia è dedicato il nostro lavoro e questo sito.